fbpx
Loader
 

Il Gusto della Salute: la rucola della Piana del Sele

la rucola della piana del sele

Il Gusto della Salute: la rucola della Piana del Sele

In tanti la utilizziamo per dare quel sapore amarognolo e pungente alle insalate o ad altre pietanze, ma pochi di noi forse sanno che col termine “Rucola” si indicano varie specie di piante appartenenti tutte alla famiglia delle Brassicaceae, quella dei cavoli e dei cavolfiori per intenderci, e le sue foglie hanno diverse proprietà benefiche con effetti protettivi di vario genere.

Se poi la rucola cresce su un suolo molto ricco di macro- e micro-elementi (potassio, calcio, ferro, ecc.) com’è quello di natura vulcanico-alluvionale della Piana del Sele nella provincia di Salerno, al prodotto finale vengono assicurate le tipiche caratteristiche di aroma speziato e vagamente piccante, la sorprendente consistenza delle foglie e quella sapidità così tanto percettibile che non c’è alcun bisogno di aggiungere il sale nel condimento.

La rucola selvatica della Piana del Sele è stata iscritta nel registro delle denominazioni d’origine e delle indicazioni geografiche protette. Anche per questo nella puntata, le attenzioni de “Il Gusto della Salute” si concentrano proprio su questa tipologia di rucola, definita “Oro Verde”, della quale sono fornite informazioni dettagliate e consigli utili per poterla consumare in maniera adeguata e consapevole.

 

Una rubrica di:
Mauro Minelli – prof. Straordinario di Igiene Generale e Applicata e Referente per il SUD-Italia della Fondazione Medicina Personalizzata

Ospiti:
Claudio Zanga – Responsabile Consorzio Rucola I.G.P. della Piana del Sele
Dominga Maio – Biologa nutrizionista del Network PoliSmai
Ilaria Vergallo – Biologa nutrizionista del Network PoliSmail
Rosamaria Faggiano – Docente dell’Accademia Italiana Chef

L’iniziativa è svolta sotto l’egida della FMP Fondazione Medicina Personalizzata – Media partner ADNKronos.



Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili