fbpx
Loader
 

Bio Medical Report – Tenere in forma il cuore

biomedicalreport-tenere-in-forma-il-cuore

Bio Medical Report – Tenere in forma il cuore

Puntata 10 – 11 Febbraio

Tenere in forma il cuore
L’attività fisica ed altre strategie di prevenzione

Stili di vita, inattività fisica, abitudini alimentari ed altri eventuali fattori di rischio (fumo, obesità ed altre consuetudini voluttuarie), sono tutti elementi capaci di influire significativamente sulla salute del cuore. Si tratta, per lo più, di fattori “modificabili” perché dipendenti dalla nostra volontà e, per questo, gestibili attraverso adeguati interventi di prevenzione primaria. Questi ultimi, auspicabili fin dalla giovane età, dovranno essere finalizzati a mantenere sano il muscolo cardiaco, ovvero a riabilitarlo alla sua piena funzionalità dopo un infarto o un intervento cardiochirurgico, allo scopo tanto di scongiurare un secondo evento patologico, quanto di ri-ottimizzare la qualità della vita.
Un ruolo rilevante nelle attività preventive è certamente giocato dall‘attività fisica da considerarsi alla stessa stregua di una terapia e, dunque, da impostare correttamente tenendo conto delle caratteristiche individuali del singolo soggetto. Attenzione andrà, pertanto, rivolta:

  • Alla giusta modulazione dell’esercizio- terapia in relazione alla personale composizione corporea e allo stato di salute del soggetto che la pratica;
  • All’applicazione dei nuovi protocolli di prevenzione e riabilitazione derivanti dalla nutrigenica e della fisiostetica, che possono risultare di grande utilità nell’individuazione del corretto stile alimentare e del più idoneo metodo d’allenamento e di recupero funzionale;
  • Allo studio della sicurezza e qualità degli alimenti e/o degli integratori utilizzati nella pratica sportiva.

Argomento centrale di questa puntata di Bio Medical Report sono, dunque, le malattie cardiache con i loro fattori di rischio più comuni. Attenzione particolare verrà riservata al tema dell’alimentazione e all’importanza dell’attività fisica e del come farla in sicurezza, nella convinzione che non ci si possa inventare atleti da un giorno all’altro. Utile potrà essere in tal senso la testimonianza diretta di calciatori professionisti e di chi segue la loro salute sul campo.

 

Relatore:
Mauro Minelli – Prof. Straordinario di Igiene Generale e Applicata e Referente per il SUD-Italia della Fondazione Medicina Personalizzata

Ospiti:
Giuseppe Del Prete Cardiologo Emodinamista, Clinica Anthea Bari
Dominga Maio – Biologa Nutrizionista
Fabio Lucioni Capitano U.S. Lecce calcio
Giovanni De Luca – Preparatore atletico U.S. Lecce calcio

Conduttore:
Marco Renna – Giornalista

L’iniziativa è svolta sotto l’egida della FMP Fondazione Medicina Personalizzata – Media partner ADNKronos



Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili