fbpx
Loader
 

Bio Medical Report – Microbita e CoViD, intestino vs polmoni

bio-medical-report-microbiota-e-covid

Bio Medical Report – Microbita e CoViD, intestino vs polmoni

Puntata 9 – 28 Gennaio

Intestino vs polmoni e viceversa
L’asse inesplorato della CoViD-19

È tempo che il dibattito scientifico intorno alla Covid si allarghi un po’ di più, coinvolgendo ambiti di ricerca ingiustamente rimasti agli angoli estremi di una comunicazione oramai monotematica.
Evidenze sempre più robuste documentano l’esistenza di un intenso “cross talk” ovvero una comunicazione a doppia via che si muove lungo l’asse “intestino-polmoni”, realizzata per il tramite dei microbioti dell’uomo quello intestinale, ma anche quello che alberga nelle vie respiratorie. Queste “intelligenze microbiologiche” riescono a modulare il funzionamento del sistema immunitario, così intervenendo nella genesi e sull’entità dei processi infiammatori, non solo locali.
D’altro canto è oramai noto da tempo che il microbiota riesce ad influenzare diverse malattie polmonari, visto che anomalie quali-quantitative della microflora intestinale sono state evidenziate, per esempio, nell’asma bronchiale o nella fibrosi cistica o nei tumori polmonari.

Di questo intrigante traffico bidirezionale di comunicazioni, che viene riproposto anche nella genesi della CoViD-19, parleremo in questa puntata di Bio Medical Report interpellando, come sempre, competenti personalità del mondo accademico italiano.

A loro rivolgeremo i vostri quesiti più impellenti:

  • È la Covid-19 che altera il microbiota delle persone che si ammalano? O, non invece, l’infezione attecchisce meglio, facendo più danno, nelle persone che hanno già un microbiota alterato?
  • Si conoscono i microrganismi capaci di predisporre ad una maggiore gravità della Covid-19? Può dipendere dai batteri della flora intestinale la differente severità clinica della malattia che, in alcuni casi, uccide, in altri si fa sentire con sintomi importanti ed in altri ancora passa del tutto inosservata?
  • Attraverso quali meccanismi i batteri del comparto intestinale riescono a condizionare l’espressione clinica di una malattia che si manifesta prevalentemente in un altro distretto dell’organismo?
  • È possibile intervenire sull’enorme patrimonio batterico che costituisce il microbiota, nell’intento di curare efficacemente e, semmai, prevenire l’infezione da SARS Cov-2?

 

Relatore:
Mauro Minelli – Prof. Straordinario di Igiene Generale e Applicata e Referente per il SUD-Italia della Fondazione Medicina Personalizzata

Ospiti:
Giovanni Gasbarrini Professore Emerito di Medicina Interna presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma
Silvia Turroni – Ricercatrice presso il Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie – Università di Bologna

Conduttore:
Marco Renna – Giornalista

L’iniziativa è svolta sotto l’egida della FMP Fondazione Medicina Personalizzata – Media partner ADNKronos



Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili